MATTEO NOTARANGELO: UNA RAGIONE DELLA MIA CANDIDATURA
30 Maggio 2022 15:43  |  Visite all'articolo:104  |  A+ | a-
Matteo Notarangelo e il carissimo amico Francesco
Matteo Notarangelo e il carissimo amico Francesco

 

Anch'io sono il prossimo anziano fragile e mi ribello a ogni forma di contenzione.
Il gigantismo delle residenze assistite per anziani riproduce la violenza del manicomio.
La violenza fisica, meccanica e farmacologica nelle strutture per anziani è una prassi di annullamento disumanizzante dell'anziano, per tutti coloro che non possono beneficiare delle cure naturali, familiari, domestiche.
Abolire le mostruose contenzioni nelle RSA è un atto di civiltà.

Solitudine, vecchiaia, abbandono, malattia e fragilità sono i capi di accusa posti a base della condanna, esclusione, reclusione a vita senza appello degli anziani fragili.

Con me in consiglio comunale, nessuno sarà solo.

Top