La morte di una anziana donna provocata da un disagiato psichico, già il cura presso il centro di Salute Mentale di San Giovanni Rotondo, ha colpito la cittadinanza e soprattutto noi che siamo nel settore.
E' utile analizzare l'increscioso avvenimento ponendosi delle domande sui fatti che hanno preceduto questo deplorevole fatto; I Servizi dei nostri dipartimenti di Salute Mentale si erano presi cura del paziente con sufficiente attenzione? Sono stati informati della situazione socio economica del paziente? Sono stati adottati tutti gli accorgimenti affinché il disagiato sia curato e non abbandonato a se stesso.
Incolpare la Legge Basaglia di inefficienza e sbagliato! Leggi...

Franco Basaglia (1924 - 1980) psichiatra e neurolgo, dobbiamo riconoscergli il cambiamento storico che ha apportato alla Medicina Psichiatrica. Leggi...

 

La salute mentale è uno stato della salute dalla quale dipendono il benessere emotivo, psicologico e sociale che influenzano il modo in cui pensiamo, sentiamo e agiamo. La Salute mentale e parte del benessere generale in ogni fase della vita.
...Leggi

Argomenti di fondamentale importanza da approfondire. Un aperto confronto di idee, per meglio indagare e analizzare le problematiche sociali. La realtà vissuta che ognuno di noi percepisce con la sua propria diversità umana.
...Leggi

Spazio degli approfondimenti: pagina sociale

Un archivio di proposte e pensieri sulle Problematiche Sociali dei nostri tempi.

Argomenti culturali e non solo ...

Interviste, testimonianze, argomenti e varie problematiche per discutere e confrontarsi, accogliendo le varie istanze di rinnovamento culturale

Per una guarigione sociale

Il superamento dei manicomi è stato un obiettivo importante sia per aver ridato il rispetto alle persone.

Cerca nel sito

Usare il motore di ricerca interno al sito per trovare gli argomenti di vostro interesse.
Vi consigliamo una ricerca con keyword

Integrazione e medicina sociale e di comunità

Medicina di Comunità e delle Cure Primarie nella nostra società nei campi della diagnosi. In particolare nella Medicina Sociale si opera una valutazione dei bisogni di pazienti con disturbi psichici o disagio per la formulazione di piani assistenziali integrati assistenziale tra diversi ambiti di cura, ospedalieri, territoriali e domiciliari e tra diversi servizi locali o nazionali. Case della salute, strutture residenziali intermedie non ospedaliere, etc.

Cittadinanza attiva proposte

Partecipare alla vita sociale della nostra collettività e riflessioni. Riconoscere i propri diritti e farli valere. Ecologia per la minimizzazione dei rifiuti o per il risparmio energetico, partecipazione alla vita sociale proposta dal Comune. Ognuno e partecipe alla vita di tutti, nessuno e solo.

Questi articoli li abbiamo scelti per voi

Alda Merini ci ha lasciato il 1 novembre 2009  ... una poetessa autrice geniale le cui turbe psichiche non le impedirono di trovare il vero senso poetico delle cose.

La sanità pubblica è l'argine alla pandemia  ... la Sanità Pubblica ci può aiutare a superare la pandemia, a cura di Matteo Notarangelo

Integrazione e medicina sociale e di comunità  Medicina di Comunità e delle Cure Primarie nella nostra società nei campi della diagnosi.

Teatro come terapia nel disagio psichico  Il teatro come terapia di gruppo del disagio psichico.
«...I pazienti devono essere osservati durante i laboratori teatrali o di espressione mimica, al fine di trovare elementi interessanti delle varie personalità per aiutarli a raccontare le loro esperienze, se negative, trovarvi soluzione.»


Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella rivolgentosi agli astanti in occasione delle Celebrazioni per la Giornata delle Forze Armate a Roma il 4 novembre 2018, disse: "VIVA LA PACE".   Che belle parole!.  Non ci può essere Pace se nel nostro cuore albergano collera e odio.   Il mondo ottiene la Pace quando ognuno si adopera a limitare l'ingiustizia e a superare il divario sociale che crea aree di povertà e di disagio. Ci vuol poco per cominciare.     Mi viene in mente la favola del Colibrì:   "Un giorno scoppiò un grande incendio nella foresta e ognuno fuggi per mettersi in salvo.  Un colibrì andava con coraggio verso le fiamme. Gli venne chiesto: Cosa fai? Il colibrì rispose: “Vado al lago, per raccogliere acqua nel becco da buttare, sull’incendio”.   Tutti risero dicendo: " Non crederai di poter spegnere un incendio con quattro gocce d’acqua!?”   Al che, il colibrì concluse dicendo: “Io faccio la mia parte”.

 

ESSERCI

(Autorizzazione Tribunale di Foggia n. 2/98 del 9 aprile 1998)

La Redazione

  • Direttore Responsabile: Donata dei Nobili
  • Direttore Editoriale: Matteo Notarangelo

In Redazione:

  • Maria Francesca Notarangelo (Parma)
  • Marilisa Notarangelo (Monte Sant'Angelo)
  • Daniele Marasco e Francesco Mango (Foggia)
  • Francesca Notarangelo e Caterina Guerra (Foggia Provincia)
  • Fausta Impagnatiello e Loreta Ricciardi (Gargano)
  • Severino Tognoni (Romania)

Consulenza scientifica:

Daniele Trabucco Associato di diritto Costituzionale italiano e comparato
Dottrina dello Stato

Matteo Impagnatiello Componente del Comitato Scientifico di UniDolomiti

Giuseppe Piemontese Storico

Contatti: cell. 3459219374; tel. 0884-565353
genoveffadetroia.msa@gmail.com
Sito Internet: www.garganosalutementale.it

Indice del sito Gargano Salute Mentale