ESSERCI

Home Page > Archivio

Pagine di Archivio
In queste pagine abbiamo archiviato testi, fatti, avvenimenti che nel tempo ha proposto e realizzato il Centro Diurno "Genoveffa De Troia" di Monte Sant'Angelo (Foggia).
Le notizie riportate hanno valore di rievocazione e conservano le parole, le date e le immagini che vi erano contenute in origine.
Il Laboratorio Teatrale " Vivere Insieme" Progetto 2008 - Invito

"La Casa" Commedia in due atti di Michele Notarangelo
Sabato 6 Dicembre 2008
Auditorium Beato Bronislao Markiewicz
Ore 19,00

Progetto 2009 - Invito
"TEATRO SOCIALE - RIDERE INSIEME"
Gli ospiti, gli operatori ed i volontari del Centro Diurno - Comunità "Gheel" di Monte Sant'Angelo (FG), mettono in scena:
IL PRINCIPE DEI BRIGANTI
Soggetto di:
Michele Campanile
Regia di:
Michele Notarangelo
Musiche di:
Antonio Silvestri
La rappresentazione si terrà il 26 giugno 2009 nell'Auditorium delle "Clarisse di Monte Sant'Angelo alle ore 19,30.
Siete tutti invitati a partecipare.
E' il 1861.
A Monte Sant’Angelo, ritorna un caporale dell’ormai disciolto esercito borbonico.
E' un giovane [...]
Leggi.....


GIORNATE DELLA SALUTE MENTALE
26 - 27 GIUGNO 2009

Le giornate di conoscenza e dialogo per ridurre la diffidenza e la discriminazione verso il disagio e la malattia di mente.
Le giornate si svilupperannno attorno a un convegno e a una tavola rotonda (26 giugno) nei quali si analizzerano i problemi legati al mondo psichiatrico.
Attività di socialità ludico-ricreative (27 giugno) con tanto divertimento in libertà.

Parteciperanno i Centri di Salute Mentale di:
Mantredonia, San Severo, San Marco in Lamis, Foggia, Troia, Rodi, Cerignola.

Due parole sull'avvenimento chiamato Giornata della Salute Mentale.
I prossimi servizi territoriali Le Giornate della Salute Mentale del Gargano nascono come un'azione di promozione culturale e sensbilizzazione istituzionale nei confronti del disagio mentale e dei suoi percorsi di "riabilitazione".
Sul modello dei Centri Diurni di Manfredonia e di Monte Sant'Angelo, la Psichiatria si sta definitivamente spostando sul territorio, attraverso la creazione di reti di aiuto, sostegno per le famiglie e la costruzione di progetti di vita personalizzati.
Il miglioramento della qualità della vita rimane l'obiettivo fondamentale della riabilitazione psicosociale. Risultano buone pratiche la promozione del benessere, la capacità di prendersi cura di sé, l'autonomia abitativa, l'inclusione sociale, lavorativa e la presenza delle associazioni di familiari.
Dr. Michele Grossi
Leggi la presentazione e il programma....

  Vedi l'invito per le Giornate della Salute Mentale 2009 in formato PDF Adobe
  Vedi il retro dell'invito per le Giornate della Salute Mentale 2009